< CATTEDRE e CORSI > < TESI e DISPENSE > < LEZIONI ON LINE > < TESTI INEDITI > < CONFERENZE >


Questa sezione presenta alcuni testi di Enzo Terzano provenienti da raccolte inedite.


1. NOTES  

Quasi non converrebbe lasciare tracce
a che serve dirti che sono stato bene?
e poi dov'è finito questo bene?
dissolto con le prime luci del sole, fra questa luce…
E poi questo sole dove và?
 
Aprile 1997 
Ciò che è nel desiderio
profondo
è difficile guardarlo
direttamente
per questo ci si
viene incontro
 
Senza data, trascrizione del 14 Luglio 1997
Senza rancori, né pianti
né timori, né angosce,
senza paura, né dolore,
né attaccamento, né vergogna,
così semplicemente sereni,
presenti e consapevoli
umili e sinceri
 
26 Luglio 1999  
Quando la voce è sottile
penetra anche il muro del vuoto
e lo plasma come mondo
 
 
 
 
 
Settembre 1999
La linea
dell'orizzonte
non ha bisogno
di uno sguardo
definito
 
Ottobre 1999
Eri lì
quando io non c'ero
non ti ho forse trovato
non cercandoti?
 
 
Ottobre 1999
Il tenero filo
dell'orizzonte
ha bisogno
di sguardi
discreti
 
31 Ottobre 1999
Quando sei tranquillo perché sai che l'altro c'è
perché non ti chiedi se l'altro è tranquillo perché tu ci sei?  
 
 
Sms del Dicembre 1999
E' così difficile
superare la soglia
del primo conoscersi!
Che non sia la paura
di assaporare quelle gocce
di preziosa tenerezza
e doverle poi vedere svanire
appena dopo
nel freddo silenzio della separazione?
Ci siamo stupiti del fragore
degli attimi intensi
e poi spaventati ci siamo storditi
di quel nettare...
 
Dicembre 1999  
Essere troppo compiaciuti
allontana la Grazia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dicembre 1999  
Il girare intorno
consente di osservare.
Un tuffo
nell'osservato
diventa
coinvolgimento,
della propria natura
nell'altra...
 
Gennaio 2000
Ho trovato neve alta
e luce diffusa
come in un'icona
 
 
 
 
 
 
Sms del 25 Gennaio 2000 
Un occhio
in più
e il territorio
è sotto lo sguardo,
se insisti
nel conoscere
troverai
che né territorio
né occhio
sono mai esistiti
 
Febbraio 2000
In mezzo alla
corruzione
sono rimasto
nella purezza.
Forse impuro
è essere
inconsapevoli
 
 
 
 
Febbraio 2000 
Tu sei il frutto
e i frutti sono dolci,
il dolce è generoso con il sangue,
e il sangue rigenera la vita
 
9 Febbraio 2001  
Cosa si può tacere e dire con la voce
è meglio tenerlo segreto alla vista.  
 
 
 
In chat 9 Febbraio 2001  
Se proviamo affetto in così poco tempo
è perché gli Angeli fanno il loro lavoro
e mettono i ponti fra le isole lontane
e le fanno diventare un’unica terra.
 
In chat 9 Febbraio 2001
Affinché le terre si uniscano
bisogna che si vengano incontro ogni
volta che si muovono l’una verso l’altra
sono scosse da fremiti come terremoti
 
3 Giugno 2001
Le belle storie
sono parte
del fiume di piacere
che alimenta
la vita
 
27 Maggio 2002, Sms
Nulla ci lascia, mai, per sempre ma ci è vicino in un altro modo,
la morte è un mutamento e non una fine
 
 
 
25 Maggio 2002, Sms
Le piccole cose
più che le grandi
si guardano con il cuore
 
Dedica su un libro, Maggio 2002
Auguri dal profondo del cuore
grandi quanto il più piccolo essere
 
 
S. Valentino, 2002 Sms
Il tempo non muta
la coscienza che guarda al bene
un anno dopo l’altro
e il paesaggio diventa infinito
 
Capodanno, 2002 Sms
L’amico sincero ti vede con affetto
quando ti allontani
proprio per questo capisce di sé
cose importanti
Maggio, 03

Indice della pagina


 2. RACCONTI 

1982. Un party fuori misura, racconto breve.

1996. Il seme, 2 giugno, racconto breve.

1998. Dolore, agosto, racconto breve.

Indice della pagina


3. MEDITAZIONI

Richiedi il link per la consultazione della pagina: info@terzano.info 

Indice della pagina


4. SCRITTI GIOVANILI

In allestimento

Indice della pagina