< LIBRI > < ARTICOLI > < CATALOGHI > < MUSICA > < INTERVISTE >


STORIE POPOLARI SULL'ANIMA

INDICE:
 
Premessa
Introduzione di Loris Solmi
 I – Gli esseri del crepuscolo
II – Protezione e sonno estatico.
III - Il profumo dell'anima.
Appendice
   Appendice I
   Appendice II
Bibliografia
BIBLIO-FLASH:
 
Disponibile - Informazioni presso l'autore -
Carabba Editore – Lanciano - 2006
Pagine: 9278
Dimensioni: 20,5x14 cm
Stampato in 500 copie
Seconda edizione
€ 12,00 – ISBN 88 - 95078 - 00 - 4
 
 

Download: "Il legno e il fumo, il corpo e l'anima" (43 kB)

Il crepuscolo Ŕ il momento in cui la densa realtÓ definita dalla luce del sole si scioglie ed in cui il nostro mondo interiore non ha ancora preso il sopravvento; si fa avanti allora, penetrando come da una fessura, il mondo intermedio con i suoi esseri chiamati "gli esseri del crepuscolo". Sono esseri che la tradizione, quella popolare, fatta rivivere in questo libro da una testimonianza inedita raccolta nel basso Molise, come quella sacra, non ha collocato nÚ nel mondo delle cose tangibili nÚ fra le costellazioni del mondo interiore, rappresentato solo da entitÓ fissate e ritrovabili: angeli, arcangeli e demoni; ed Ŕ una miriade indefinita quella di questi esseri, presenti in ogni luogo, in ogni cultura e in ogni tempo. NÚ reali, nÚ irreali, irrompono nel nostro mondo quando la coscienza viene a trovarsi in uno stato analogo al crepuscolo serale, cioÚ in uno stato in cui la coscienza di veglia sta tramontando per lasciare posto al sonno. Accanto all'indagine su uno di questi "esseri del crepuscolo", il noto Mazzamarello, si intrecciano nel libro altre brevi storie sull'anima raccolte dalla saggezza popolare e contadina tuttora vivente in uno dei paesi arroccati sui colli Frentani.

(Dall'Introduzione di Loris Solmi)


 ALTRE PUBBLICAZIONI