< LIBRI > < ARTICOLI > < CATALOGHI > < MUSICA > < INTERVISTE >


PIETRA DI LUNA

Il linguaggio dei simboli in una fiaba cinese

INDICE:
 
Introduzione
1. Lo specchio di pietra di luna
2. Le nozze del simbolo: prima e seconda stanza
3. Spirito d'oriente e Anima d'occidente
4. La coppa della memoria
5. Imitazione attraverso le sembianze
6. La sfera simbolica
BIBLIO-FLASH:
 
Disponibile - Informazioni presso l'autore -
Loggia de'Lanzi Editori - Firenze 1996
Pagine: 110
Dimensioni: 20x14 cm
Stampato in 1000 copie
€ 13,00
 
 

Download: "Introduzione" (30kB)

Le immagini e i suoni portatori di simboli popolavano la realtà sensoriale e mentale dell'uomo che viveva nelle antiche civiltà tradizionali. I simboli venivano disposti, con saggezza ed attenzione, nei miti, nelle fiabe e nei proverbi popolari, nelle sculture e negli edifici civili e religiosi, negli strumenti rituali e persino negli oggetti d'uso quotidiano, in modo da renderli attivi, in ogni momento, lungo i percorsi dell'esistenza individuale.

In questo modo attraverso i simboli, veri e propri mezzi di comunicazione con un loro linguaggio che viene accuratamente indagato in questo testo, si veniva introdotti ai "misteri" della propria natura di essere senziente. La notevole presenza di simboli nell'arte delle società tradizionali ci lascia comprendere quanto i nostri progenitori avessero conseguito una raffinata conoscenza della funzione del simbolo e della sua intima configurazione. Questa conoscenza è stata tramandata nei simboli stessi, che l'uomo contemporaneo non è più abituato a comprendere appieno, ed è stata trasmessa anche in quanto teoria del simbolo nella letteratura colta scritta e nella letteratura orale popolare.

Pietra di luna indaga proprio nella letteratura orale popolare prendendo in esame un'interessante fiaba cinese che sembra contenere una vera e propria teoria del simbolo dissimulata sotto i veli di bellissima storia d'amore.


 ALTRE PUBBLICAZIONI