< CATTEDRE e CORSI > < TESI e DISPENSE > < LEZIONI ON LINE > < TESTI INEDITI > < CONFERENZE >


Progettazione artistica per la comunicazione

  Progetto per un Corso Sperimentale nell’Accademia di Belle Arti di Foggia

 OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso prevede una ricognizione, come base conoscitiva, nel mondo dei media e dei loro specifici linguaggi, unitamente ad una panoramica esaustiva dello spettacolo e delle arti contemporanee figurative e plastiche.

Il Corso Sperimentale ha come scopo quello di dotare lo studente di strumenti teorico-pratici per la progettazione visiva legata al mondo dei mass-media e legata all’arte che si serve dei nuovi strumenti tecnologici. L’obiettivo è quello di rendere familiare la progettazione artistica, connessa alla comunicazione, con le nuove tecnologie e i nuovi media, compreso internet.

L’obiettivo formativo del Corso Sperimentale è formare laureati dotati di competenze in grado di far fronte a compiti di carattere professionale di tipo creativo e gestionale, nei diversi campi della comunicazione tramite l’immagine, ma anche tramite testi:

a) nella gestione di diversi apparati dell’industria culturale (aziende che producono siti web, editoria, cinema, televisione, radio);

b) attività redazionali e giornalistiche nel settore dei media audiovisivi e delle nuove tecnologie dell’informazione;

c) nelle attività di comunicazione e organizzazione dei beni culturali nella pubblica amministrazione e nelle istituzioni private;

d) nell’ideazione di immagini e testi per l’industria culturale (sceneggiature, soggetti, audiovisivi, story-board, testi per la pubblicità ecc);

e) nell’ideazione scenografica per cinema, televisione e per lo spettacolo in generale;

f) in organismi pubblici e aziende private per l’organizzazione di cataloghi e biblioteche virtuali sia di carattere culturale che commerciale.

L'idea di fondo è che il Corso Sperimentale apre il campo ad un nuovo approccio sistematico dell’arte in relazione alle nuove tecnologie e avrà i seguenti risultati:

a)      aprire ad un'offerta formativa differenziata e relazionata al mondo dei media e della comunicazione tecnologica;

b)      studiare le opportunità degli interventi digitali nel mondo dell’arte, per scopi creativi e lavorativi;

c)      organizzare la condivisione del territorio nello spazio virtuale del web, in relazione al mondo dell'arte e degli artisti;

d)   elaborare segnaletiche di percorso nel mondo telematico, con studio d’immagini e programmazione della comunicazione audiovisiva.

e)   all’interno del corso, come didattica di laboratorio, si cercherà di attivare un sito web dell’Accademia con una pinacoteca virtuale e con l’abbozzo di una banca dati di tipo relazionale e digitale per dare la possibilità agli studenti di navigare on line come supporto didattico, per la ricerca e la produzione.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Per quanto riguarda gli sbocchi professionali, i laureati hanno molte prospettive e possibilità professionali, sia in Italia che all’estero: attività professionale pubblica e nel settore privato, in qualità di art director, ufficio stampa, studio dell’immagine, scenografo, fotografo, aiuto operatore cine-televisivo, esperti della comunicazione multimediale, produttori di testi e di immagini per l’industria culturale e pubblicitaria, giornalista e comunicatore pubblico, professionista della comunicazione e dei media audiovisivi.

Triennio (Diploma di I° livello)

I° Anno 

1. Storia dell’arte contemporanea (40 ore) (E)
2. Teorie della comunicazione di massa (40 ore) (E)
3. Storia della grafica e della riproducibilità (40 ore) (E)
4. Progettazione ambientale (40 ore) (E)
5. Tecniche pubblicitarie (20 ore) (E)
6. Tecniche grafiche digitali (20 ore) (I)
7. Laboratorio di Fotografia (40 ore) (I)
8. Scenografia per cinema e televisione I

II° Anno

1. Storia dello spettacolo contemporaneo (40 ore) (E)
2. Percezione visiva e mass media (40 ore) (E)
3. Composizione pittorica e decorativa per lo spettacolo (40 ore) (E)
4. Ecologia dei media (40 ore) (E)
5. Design e nuove tecnologie (40 ore) (E)
6. Testi per cinema, televisione e internet (Soggetto, sceneggiatura, story-board, web content…) (40 ore) (E)
7. Scenografia per cinema e televisione II

III° Anno 

1. Estetica dell’arte contemporanea (20 ore) (E)
2. Scenografia per cinema e televisione III (40 ore) (E)
3. Tecniche della ripresa cine-televisiva (40 ore) (I)
4. Cinema documentario e arte visiva (20 ore) (E)
5. Tecniche del montaggio (40 ore) (I)
6. Filmologia (40 ore) (E)
7. Elementi di regia (40 ore) (E)
8. Lingua Inglese

Biennio (Diploma II° livello)

I° Anno (IV)

1. Scenografia per realtà virtuali I
2. Fenomenologia dello spettacolo contemporaneo (20 ore) (E)
3. Teoria della comunicazione digitale (40) (E)
4. Elaborazione elettronica dell’immagine I (4O ore) (I)
5. Laboratorio di bibliografia, classificazione e catalogazione dei prodotti artistici (20 ore) (I)
6. Museografia digitale (40 ore) (I)
7. Progettazione grafica del web I (40 ore) (I)

II° Anno (V)

1. Scenografia per realtà virtuali II
2. Fenomenologia delle arti contemporanee (40 ore) (E)
3. Teoria delle forme simboliche (40 ore) (E)
4. Elaborazione elettronica dell’immagine  II (40 ore)
5. Progettazione grafica del web II (40 ore) (I)
6. Didattica delle arti visive (40 ore) (E)

 - (E) Esame finale

- (I) Prova di idoneità

- Discipline da affidare a contratto

Foggia, 10 Settembre 2OO1

Prof. Enzo N. Terzano

web site: www.terzano.net e-mail: info@terzano.info